Cerca

La Commissione Europea premia le isole che producono energia rinnovabile

“Le isole sono perfetti laboratori di test per lo sviluppo di tecnologie energetiche innovative.” È con questa premessa che la Commissione europea ha da pochi giorni dato il via al RESponsible Island Prize, una competizione riservata alle isole presenti all’interno del territorio europeo per premiare le migliori pratiche di produzione di energie pulite, rinnovabili e sostenibili per gli usi civili come elettricità, sistemi di riscaldamento o raffreddamento e trasporti.

Le isole vincitrici saranno tre e riceveranno premi di 100mila euro per la terza classificata, 250mila per la seconda e 500mila per la capolista. I criteri sui quali saranno selezionate le migliori pratiche riguarderanno:

  • la percentuale di energia prodotta con metodi innovativi e tecnologie pulite rispetto a quella complessivamente consumata;
  • l’impatto ambientale e la sostenibilità economica dei nuovi sistemi di produzione e distribuzione energetica;
  • il coinvolgimento dei cittadini e delle comunità presenti sul territorio rispetto alle tematiche delle energie pulite e rinnovabili;
  • la replicabilità delle soluzioni introdotte sia dal punto di vista tecnologico sia da quello economico, sociale e ambientale.

Il premio è organizzato nell’ambito di Horizon 2020, il Programma-Quadro Europeo per la Ricerca e l’Innovazione che ha l’obiettivo di finanziare progetti di sviluppo di nuove tecnologie e innovazione ambientale coordinando inoltre le politiche nazionali di ricerca per evitare sovrapposizioni e sprechi di risorse.

“Spero che questo premio incoraggi molte isole e altre piccole comunità a ripensare il modo in cui producono e consumano energia. L’Europa ha bisogno di tutte le comunità, grandi e piccole, per contribuire alla transizione verso l’energia pulita”, ha dichiarato Carlos Moedas, uno dei principali promotori del RESponsible Island Prize e attuale Commissario europeo per la ricerca, la scienza e l’innovazione.

Per le isole che volessero partecipare al Premio, che avranno anche il compito di dimostrare che le loro comunità locali siano impegnate attivamente anche sul fronte del risparmio energetico e del consumo responsabile di energia, c’è tempo per presentare la domanda di partecipazione entro il prossimo 26 settembre. Il regolamento dettagliato del premio e tutte le informazioni necessarie alla candidatura sono reperibili sulla pagina dedicata al RESponsible Island Prize all’interno del sito della Commissione europea.

slashto-vertucci

Presidente Consiglio di Amministrazione 4G Energia

Condividi questo articolo

Cerca