ASSICURAZIONE CLIENTI FINALI CIVILI

Chiunque usi, anche occasionalmente, il gas fornito tramite reti di distribuzione o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas, ai sensi della deliberazione 167/2020/R/gas dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Per ulteriori informazioni si può contattare lo Sportello per il consumatore energia e ambiente al numero verde 800.166.654 o con le modalità indicate nel sito internet www.arera.it

La copertura assicurativa è valida su tutto il territorio nazionale; da essa sono esclusi:

1) clienti finali di gas metano diversi dai clienti domestici o condominiali domestici dotati di un misuratore di classe superiore a G25;

2) consumatori di gas metano per autotrazione.

Le garanzie prestate riguardano: la responsabilità civile nei confronti di terzi, gli incendi e gli infortuni, che abbiano origine negli impianti e negli apparecchi a valle del punto di consegna del gas (a valle del contatore). L’assicurazione è stipulata dal CIG (Comitato Italiano Gas) per conto dei clienti finali.

DOCUMENTAZIONE PER GLI UTENTI PER SINISTRI OCCORSI NEL PERIODO 1.1.2021 – 31.12.2024

In ottemperanza alle disposizioni delle pertinenti deliberazioni dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA) il Comitato Italiano Gas (CIG) a partire dall’anno 2004 ha sottoscritto con varie Compagnie di Assicurazione individuate mediante gara pubblica ad evidenza europea, una polizza di assicurazione nazionale collettiva in nome e per conto degli utenti finali civili del gas distribuito a mezzo reti.

Nel corso degli anni i contenuti del contratto di assicurazione sono stati progressivamente migliorati incorporando sia maggiori benefici economici (incremento dei massimali e, ove reso possibile dal mercato, riduzione del premio) sia coperture assicurative più ampie (quanto a utenze assicurate e a servizi garantiti dalla copertura assicurativa).

Nel mese di dicembre 2020 il CIG ha affidato ad AVIVA ITALIA SPA la polizza di assicurazione valida per il periodo dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2024, sulla base delle disposizioni della Delibera ARERA n. 167/2020/R/GAS del 19 maggio 2020, recante “DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEI CLIENTI FINALI DEL GAS, PER IL QUADRIENNIO 1 GENNAIO 2021 – 31 DICEMBRE 2024”.

La polizza, come le precedenti, “ha per oggetto l’assicurazione per gli infortuni, per i danni materiali a beni immobili e/o cose e per tutte le conseguenze della Responsabilità Civile derivanti agli Assicurati in seguito a sinistri che siano conseguenza diretta di dispersioni e/o fughe di gas da qualsiasi evento occasionate, che si manifestano mediante incendio, scoppio ed esplosione.

Si intendono compresi gli infortuni per casi d’intossicazione e asfissia comunque provocati da gas, monossido di carbonio etc.”.

In sostanza la polizza copre tutti i danni a beni mobili e/o immobili e alla salute, a qualsiasi titolo provocati e da chiunque subiti, che abbiano origine a valle del punto di riconsegna (in genere il contatore gas) su utenze servite a mezzo di reti di trasporto o distribuzione, anche se determinati da suicidio o tentato suicidio.

POLIZZA DI ASSICURAZIONE

n. 8001676408-10 (RCT) – n. 8001676343-05 (Incendio) – n. 8001676378-04 (Infortuni)

Periodo di validità: dalle ore 00:00 del 1 gennaio 2021 alle ore 00:00 del 1 gennaio 2025

Società titolare della polizza: AVIVA ITALIA SPA

Contraente della Polizza in nome proprio a beneficio degli utenti: Comitato Italiano Gas (CIG)

Si ricorda che il Comitato Italiano Gas (CIG), in qualità di Contraente della polizza opera per conto degli utenti finali civili del gas e non è titolare di legittimazione passiva ai fini della liquidazione dei danni.

DOWNLOAD ALLEGATI PDF

1. DELIBERA ARERA 167-20

2. MODULO DECUNCIA SINISTRI 2021-2024